Soul Eater

Pubblicato il da Debby emostilosa

Soul Eater (ソウルイーター Sōru Ītā) è un manga giapponese scritto da Atsushi Ohkubo e pubblicato da Square Enix sul mensile Monthly Shōnen Gangan sotto etichetta Gangan Comics. All’inizio è stato rilasciato in tre one-shot separati nel 2003, per poi uscire come serie regolare a partire dal 12 maggio 2004. La serie è stata trasposta in un anime, di cui il primo episodio è andato in onda il 7 aprile 2008, realizzato dallo studio Bones. In Italia, il manga viene pubblicato da Panini Comics a partire dal 14 maggio 2009 e, per l'occasione, sono state realizzate due cover differenti del primo volume: la copertina normale e una Variant Limited Edition; mentre l'anime è attualmente in corso di trasmissione su Rai 4 dal 2 settembre 2010, e verrà successivamente pubblicato in Dvd dalla Dynit a inizio 2011

Il manga Soul Eater ruota attorno agli studenti della Shinigami Buki Shokunin Senmon Gakkō (chiamata più comunemente con il nome di Shibusen), o Death's Weapon Meister Accademy (DWMA) nella versione italiana, una scuola professionale per Shokunin (artigiani/meister) e le loro buki (armi demoniache che possono assumere la sembianza umana).
La scuola è stata creata da Shinigami-sama, il Dio della Morte, che assolve anche alla funzione di preside.

Ogni Shokunin combatte con una buki, sua compagna.
Lo scopo finale della scuola è di mantenere la pace ed impedire che sorga un nuovo kishin: un meister demoniaco che ha quasi fatto sprofondare il mondo nel caos. A tal proposito gli studenti della scuola raccolgono le uova di kishin, che sono le anime umane malvagie, e le danno in pasto alle loro buki. Una volta assorbite 99 anime più quella di una strega, la buki diventa un'arma potente (Death Scythe) che potrà essere usata da Shinigami-sama.
Ovviamente per far in modo che gli studenti siano in grado di affrontare tale compito, meister e buki frequentano la scuola e le lezioni supplementari.

Durante il loro apprendistato, gli studenti, oltre a frequentare i corsi, possono affrontare le missioni che Shinigami-sama ordina loro. Quasi sempre si tratta di fronteggiare un nemico per poi poterne mangiare l'anima.

 

 

Maka Albarn  (マカ・アルバーン Maka Arubān)

KAMA SHOKUNIN (Maestra della Falce). Meticolosa e seria, è la figlia dell'attuale Death scythe (Falce della Morte) di Shinigami-sama, anche se non lo riconosce affatto come padre, poiché si sta separando dalla madre. Questo è uno dei motivi per cui vuole far diventare Soul la futura Death Scythe, in modo da "declassare" il padre. Ha sempre considerato gli uomini dei "mostri" di cui non ci si può fidare, finché non ha conosciuto Soul, con cui forma una squadra molto affiatata, anche se certe volte non si trattiene a colpirlo con il suo "Maka-chop" quando compie qualcosa di stupido; malgrado tutto, dimostra in battaglia le sue preoccupazioni per Soul, che cerca di non danneggiarlo durate i combattimenti. Ha la capacità di vedere l'anima delle persone e la "compatibilità" delle anime dei maestri d'armi con le loro buki, ovvero le armi.

 

Soul Eater Evans(ソウル・イーター・エヴァンス Sōru Ītā Evansu)

BUKI (falce). È la buki di Maka. Ribelle e sprezzante, è un ragazzo che cerca sempre di essere "cool" e detesta ciò che gli fa ottenere il contrario. È estremamente determinato nel voler diventare la Death scythe (Falce della Morte) del Sommo Shinigami, tuttavia poiché ha mangiato l'anima di una gatta invece che di una strega nel primo episodio, è costretto a ricominciare da capo. Lui e Maka formano una coppia molto affiatata. Ha dimostrato più volte di essere disposto a morire pur di salvare il proprio Meister.

 

Black☆Star (ブラック☆スター Burakku☆Sutā)

ANKI SHOKUNIN (maestro d'armi d'assassino). Black☆Star è il personaggio con più sicurezza in se stesso e trasforma ogni missione in un piccolo Show volto ad attirare l'attenzione su di sé. Spaccone, è completamente convinto di essere il migliore in assoluto e di poter sorpassare anche un dio, infatti non riesce a sopportare quando qualcun altro attira l'attenzione più di lui. Molti, osservandolo, notano che sia stata una fortuna che Black Star abbia trovato una Buki che fosse in sintonia con il suo carattere.

 

Tsubaki Nakatsukasa (中務 椿 Nakatsukasa Tsubaki)

BUKI (lama oscura/arma ninja mutaforma).L'unico superstite del clan della stella,è in grado di cambiare tipo di arma a seconda delle necessità del suo Shokunin, Black☆Star. Ha un carattere accomodante e cooperativo ed è l'unica a riuscire a seguire nelle sue imprese Black☆Star, che di per sé non conosce limiti nell'eccesso. Generalmente si trasforma in una coppia di falcetti legata da una catena, ma altre volte si trasforma in uno Shuriken o in una bomba fumogena. Sembra molto abbattuta quando una missione per rimediare uova di Kishin fallisce, ma Black☆Star riesce sempre a tirarla su di morale con la sua sicurezza. È interpretata da Kaori Nazuka.

 
Death The Kid(デス・ザ・キッド Desu Za Kiddo)

SHINIGAMI (dio della morte). Death the Kid è il figlio di Shinigami-sama. È un allievo molto dotato e si rivela essere sempre chic. Adora la simmetria: per lui tutto deve essere perfetto, ama le cose simili ed ordinate. Il suo temperamento è ovviamente paranoico, cinico, nevrotico e ossessionato dalle cose perfette: e distruggere tutto, oppure piombare in uno stato di abietta depressione. Le sue sfuriate terminano con una critica a se stesso, per poi essere consolato da Liz o Patty. La sua mania avviene anche quando sono nel bel mezzo di una missione: a quel punto Kid si convince di aver dimenticato di controllare se tutto fosse simmetrico prima di uscire di casa, e va a ricontrollare subito.

Elizabeth "Liz" Thompson (リズ(エリザベス)・トンプソン Erizabesu "Rizu" Tonpuson) e Patricia "Patty" Thompson (パティー(パトリシア)・トンプソン Patorishia "Patī" Tonpuson)

BUKI (pistole). Sono le pistole gemelle di Death the Kid, ma la loro "simmetria" si ferma al loro aspetto quando sono armi da fuoco. Liz è alta, ha i capelli lunghi e biondo scuro, lo sguardo da dura e il seno più piccolo di quello di Patty. È piuttosto fifona, e per questo anche la più assennata. Di solito è lei che consola Death the Kid quando si demoralizza.
Patty è bassa, ha i capelli corti e biondo chiaro, due grandi occhi azzurri molto luminosi e un seno più grande di quello della sorella. Si comporta spesso come una stupida e non sembra avere paura di nulla. Quando Death the Kid si demoralizza scoppia sempre a ridere.





Personaggi secondari



 
 
Soul Eater
Soul Eater personaggi
Soul Eater

 

Shinigami-sama (死神様 Shinigami-sama)

SHINIGAMI, nonché Preside della scuola (Shibusen) utilizza spesso un aspetto buffo ed un linguaggio infantile perché dice di essersi abituato a così stando a scuola per non spaventare i ragazzi dal suo vero aspetto. È stato lui a far addormentare il Kishin dopo avergli strappato la pelle e averlo rinchiuso nella stessa. Successivamente ha "legato" la sua anima a Death City per garantire che non si svegliasse nuovamente ed è questo il motivo per cui non se ne può allontanare: in caso contrario dovrebbe portarsi dietro tutta la città (con edifici e terreno). È solito infliggere punizioni utilizzando il temuto Shinigami Chop, un colpo portato con l'enorme mano sulla testa del malcapitato. È interpretato da Rikiya Koyama nel doppiaggio giapponese e da Oreste Baldini nella versione italiana.

 

Spirit (スピリット Supiritto)

DEATH SCYTHE(Falce). Padre di Maka e unico Death Scythe con residenza fissa a Death City, è stato l'arma di Franken Stein. Almeno finché non scoprì che Stein, a sua insaputa, faceva esperimenti su di lui. Poco dopo diventò l'arma della madre di Maka, fino a quando è salito di grado diventando l'arma di Shinigami-sama che non lo trasferisce perché è l'unico che sotto forma di buki abbia la forma di una falce. Sta divorziando dalla moglie che ha la figlia in affidamento, di cui si preoccupa moltissimo facendo anche cose stupide o sconvolgenti (arriva perfino a vomitare dalla felicità). È interpretato da Tōru Ōkawa nel doppiaggio giapponese e da Loris Loddi nella versione italiana.

 

Franken Stein (フランケン・シュタイン Furanken Shutain)

SHOKUNIN. Fu lo Shokunin di Spirit (successivamente Spirit cambiò Shokunin poiché scopri che Stein faceva degli esperimenti su di lui mentre dormiva). Come si deduce dal nome è ispirato all'omonimo professore, pieno di cicatrici che sembrano causate da varie operazioni chirurgiche e con una grossa vite piantata nel cranio che continua ad avvitare. Dentro di lui c'è della pazzia repressa che a causa di Medusa e dopo il risveglio del Kishin si fa sempre più accentuata. È interpretato da Yuya Uchida nel doppiaggio giapponese e da Christian Iansante nella versione italiana.

 

Sid Barett (死人(シド)・バレット Shido Baretto)

KNIFE SHOKUNIN (maestro del pugnale). Uno dei professori della scuola, nelle prime puntate è umano ma dopo per via di un incidente diventa uno zombie; conclude quasi sempre le sue frasi dicendo "ero una persona del genere" oppure "ero fatto così"; è uno Shokunin e la sua arma è un pugnale (Mira Nygus), ma sporadicamente ha usato anche la sua lapide come arma. È interpretato da Masafumi Kimura.

 

Mira Nygus (Mira Naigusu)

BUKI (pugnale). È la buki di Sid Barett, nonché infermiera della Shibusen. È completamente avvolta da bende come una mummia: forse è uno zombie anche lei.

 

Ox Ford (オックス・フォード Okkusu Fodo)

YARI SHOKUNIN (maestro della lancia). È lo Shokunin di Harvar D. Lui è il suo Buki sono i primi della classe. Nella battaglie è sempre in coppia con Kim Diehl (di cui è follemente innamorato) e con Kirikou Rung.

 

Harvar D. Éclair (ハーバー・ド・エクレール Haba Do Ekureru)

BUKI (lancia). A prima vista Harvar D. può sembrare tranquillo e impassibile, ma in battaglia diventa molto serio, e soprattutto fedele al suo Shokunin Ox Ford.

 

Kim Diehl (キム・ディール Kimu Diru)

KAKUTOU SHOKUNIN (maestra della lanterna). Di lei si sa solo che è la Shokunin di Jacqueline O. Lantern e che è ossessionata dal denaro.

 

Jacqueline O. Lantern Dupré (ジャクリーン・オー・ランタン・デュプレ Jakuriin O Rantan Dupure)

BUKI (lanterna). È la Buki di Kim: quando è trasformata in arma oltre a lanciare fuoco può allungarsi fino ad assomigliare ad una scopa da strega: così facendo dà alla sua Shokunin la possibilità di volare.Kirikou Rung (キリク・ルング Kiriku Rungu)

TSUBO SHOKUNIN (maestro dei vasi). Secondo solo a Black☆Star in quanto a velocità è lo Shokunin dei due Pot gemelli (Pot of Fire e Pot of Thunder), può entrare in risonanza sia con uno solo dei due Pot (così da usare l'elemento del Pot) o con entrambi contemporaneamente, e così facendo può eseguire un attacco che combina i due elementi.

 

Pot of Fire e Pot of Thunder (ポット・オブ・ファイア e ポット・オブ・サンダー Potto obu Faia e Potto obu Sanda)

BUKI (Pot of Fire e Pot of Thunder). Sono ancora dei bambini, e per questo litigano sempre. A differenza del nome (pot = vaso) trasformandosi in Buki assumono la forma di due guanti.

 

Hiro (ヒーロ Hiro)

SEIKEN SHOKUNIN (maestro della spada leggendaria). Hiro viene sfruttato da tutti facendogli fare qualsiasi cosa come ad esempio la spesa. Black☆Star lo usa anche per provare le sue mosse. Successivamente dopo essersi fatto accettare da Excalibur diventa il suo Shokunin e dà una lezione a chi lo aveva sfruttato.

 

Excalibur (エクスカリバー Ekusukariba)

SEIKEN (spada leggendaria). Nonostante sia una delle armi demoniache più potenti è un buki eccentrico ed autoritario, che quasi nessuno riesce a sopportare a causa dei suoi atteggiamenti e dei servizi che pretende dal suo maestro d'armi: 1000 regole da imparare a memoria e 5 ore di lettura ad alta voce da ascoltare. L'unico che è riuscito a sopportarlo per un breve tempo è stato Hiro (ma alla fine anche lui dovette riportarlo nella Caverna dell'Eternità, perché quando starnutisce lo fa ripetutamente).

 

Blair (ブレア Burea)

Una gatta in grado di assumere forma umana ed usare la magia come una strega. In questa forma appare come un'affascinante e sexy ragazza dai capelli violacei. Cerca sempre di attirare su di sé l'attenzione, spesso apparendo nuda. Mentre lancia gli attacchi, canta una breve cantilena, che funge da formula magica "Pum Pum Pkin Pumpkin". In forma animale appare come un semplice gatto (nell'anime con tanto di cappello da strega). Maka e Soul all'inizio dell'avvenura credono che Blair sia una una strega e dopo averla sconfitta e assimilata si rendono conto di aver preso un granchio. Tuttavia non muore perché, come lei stessa ammette, i gatti hanno 9 vite. È interpretata da Emiri Katou nel doppiaggio giapponese e da Monica Ward nella versione italiana.

 

Crona (クロナ Kurona)

MAKEN SHOKUNIN (Maestra della spada demoniaca).Il suo nome si può traslitterare sia come "Krona", come è indicato nella terza sigla finale dell'anime, che come "Chrona".
Appare per la prima volta nel capitolo 4 del manga e nell'episodio 7 dell'anime. Pare soffrire di doppia personalità, per un lato timido/a e pauroso/a, e per l'altro pazzo/a e con il solo obiettivo di uccidere. Questo suo problema nasce in relazione al fatto che fin da bambina/o, per colpa della madre, a lui/lei non si è mai potuto avvicinare nessuno e Crona ne ha sofferto molto. Inizia così la sua forte paura di tutto e la sua incapacità di saper come agire in modo razionale di fronte alle situazioni che gli si presentano davanti. Di conseguenza a ciò, capita molto spesso che si abbandoni alla pazzia e si lasci guidare solo dal suo istinto omicida, alimentato tra l'altro da Ragnarok, la sua Buki che alberga dentro di lui sotto forma di sangue nero. Si scoprirà essere poi figlio/a di Medusa, antagonista e cattiva principale della serie. Inizialmente appare come un nemico/a e risulta subito un avversario/a molto forte per Maka e Soul che sono i primi ad affrontarlo/a (Soul ne rimane pure gravemente ferito). Successivamente però, nella puntata 21, Maka e Soul si ritrovano a doverlo/a riaffrontare, e dopo un travagliato combattimento, Maka scopre il motivo per cui Crona si comporta in quel modo strambo, e cioè perché ha avuto e ha ancora paura. Riesce così a trovare il modo di fargli capire che non ha nulla di cui temere da loro, e lo/la porta così a vedere la luce di un mondo che per lui/lei fino ad allora era sempre rimasto offuscato, diventando così buono/a.
Non è stato ufficialmente rivelato se Crona sia un maschio o una femmina, anche se negli ultimi capitoli del manga sembrerebbe essere una ragazza. Si riferisce a se stesso con il pronome boku, che viene utilizzato principalmente tra ragazzi Giapponesi, ma non esclusivamente. È interpretato da Maaya Sakamoto.

Antagonisti In Soul Eater i principali antagonisti sono le streghe (in giapponese Majo (魔女 Majo)), a cui la Shibusen dà la caccia. Si tratta di nemici potenti, alcuni dei quali in grado di trasformarsi o usare magie legate agli animali. In particolare, alcune streghe sono in grado di usare una tecnica chiamata "Soul Protect", con la quale nascondono la propria anima così da non farsi identificare dai Meisters capaci di percepire le anime. La più importante delle streghe è Mabaa, che presiede le riunioni segrete che si svolgono regolarmente e a cui tutte le streghe partecipano. Durante queste riunioni sono solite ripetere la formula "Joma joma dabarasa" (anagrammando la formula al contrario, si ottiene "Sarabada", un tipo di saluto giapponese, e "Majo", cioè appunto "strega").

  • Medusa (メデューサ Medyūsa)

MAJO.Una potente strega capace di controllare i serpenti, che si è infiltrata nella Shibusen camuffandosi da infermiera con lo scopo di svolgere esperimenti sul Sangue Nero. In particolare è interessata a controllare lo sviluppo del Sangue Nero che Crona ha trasferito nel corpo di Soul in seguito ad uno scontro tra Crona e Maka. È interpretata da Houko Kuwashima nel doppiaggio giapponese e da Laura Lenghi nella versione italiana.

È fondamentalmente l'antagonista principale della prima parte della storia di Soul Eater.
I suoi attacchi sfruttano principalmente il potere dei vettori; tra le sue abilità principali ci sono:

  • Vector Arrow: una serie di frecce magiche scagliate a gran velocità contro il nemico;
  • Vector Plate: una freccia magica impressa a terra che spinge chiunque la calpesti nella direzione in cui è impostata;
  • Vector Blade: una sorta di spada a forma di freccia con il potere di allungarsi a piacimento.
  • Vector Storm o Steam Vector: una serie di frecce magiche che circondano Medusa e fungono tanto da protezione quanto da attacco ravvicinato.
  • Vector Boost: una freccia magica su di un braccio che potenzia un singolo attacco (non usata nell'anime)

Medusa ha sulle braccia due tatuaggi a forma di serpente, nonché un gran numero di serpenti sotto la propria pelle, che è in grado di controllare con la magia e sfruttare in diversi modi. La formula magica che usa suona come "Nake Snake Cobra Cobubrara".
È anche la madre di Crona, ed è stata lei a infondergli nel corpo il Sangue Nero e, con esso, la potente arma Ragnarok.

  • Elka frog

MAJO.Eruka Frog è una strega; fa la sua apparizione durante una riunione di streghe alla quale partecipa anche Medusa, e subito si mostra sospettosa verso di lei, a causa della sua pericolosa infiltrazione all'interno della Shibusen, che metteva a rischio l'incolumità di tutte le streghe. Per questo, insieme all'amica Mizune, decide di uccidere Medusa tendendole un tranello e mettendo così fine ai suoi progetti ed esperimenti misteriosi. Tuttavia il loro piano non va a buon fine, poiché Medusa, grazie a dei serpenti magici che aveva impiantato nel loro corpo, uccide Mizune e minaccia di fare lo stesso con Eruka se non fosse passata dalla sua parte. Da quel momento Eruka diventa un'assistente di Medusa, aiutandola nei suoi progetti in cambio della promessa che Medusa avrebbe eliminato un serpente dal suo corpo per ogni lavoro portato a compimento. È interpretata da Misato Fukuen. Nel manga il suo nome è stato tradotto come "Elka".

Elka ama la distruzione, per cui è molto felice di essere una strega. I suoi poteri riguardano principalmente le rane, infatti Eruka ripete spesso geko (l'onomatopea giapponese per il verso delle rane) mentre parla. Può inoltre trasformarsi a piacimento in rana per scappare dalle situazioni di pericolo o per spiare senza essere vista, fatto che tornerà più utile a Medusa che a lei. È molto amica delle sorelle Mizune, e si sente dispiaciuta nel mentire loro per ottenerne la collaborazione. Il nome di Elka è l'anagramma di Kaeru, che significa "rana" in giapponese. La sua formula magica è "Kaerog Froeru Gekoeru Frog", una combinazione di "rana" in inglese e in giapponese. Le sue magie principali sono:

  • Trasformazione: l'abilità di trasformarsi in rana a piacimento;
  • Egg-Bombs: palle nere a forma di girino che possono saltellare ed essere fatte esplodere a distanza;
  • Arithmetic Magic (Magic Calculation): serve a stabilire la posizione in cui usare determinati incantesimi di alto livello, come l'Indipendent Cube usato da Free nell'episodio 18 dell'anime.
  • Arachne (Arakune)

MAJO.Arachne è la maggiore delle sorelle Gorgoni e Sorella maggiore di Medusa. Shinigami Sama si riferisce a lei come "la madre delle armi magiche". Infatti, 800 anni prima degli eventi narrati, conduceva esperimenti per creare esseri umani in grado di mutare in armi. Per il successo delle sue ricerche era solita uccidere altre streghe per utilizzare la loro anima dotata del potere della metamorfosi. Questi suoi atti eretici l'hanno fatta finire sulla lista nera del Dio della morte e delle streghe e, per sfuggire loro, ha diviso il suo corpo in una moltitudine di ragni e sigillato la sua anima in un golem. Grazie alla lunghezza d'onda della follia emanata dal Kishin è tornata in vita per fare guerra alla Shibusen. La sua base operativa è il castello Baba Yaga, situato 200 metri sotto terra. Ha ai suoi ordini una gigantesca organizzazione chiamata Arachnofobia e un alleato d'eccezione, la Buki (arma magica) Giricco.

  • Free (フリー Furī)

Free è un lupo mannaro che è stato imprigionato nel Carcere delle Streghe per aver rubato l'occhio sinistro della strega suprema Mabaa. È un discendente del Clan Immortale, quindi non può morire e per questo è stato incarcerato da Mabaa invece di essere ucciso. Il suo vero nome è stato dimenticato negli anni della sua prigionia, per cui si è chiamato Free (cioè "libero") dopo essere fuggito dalla prigione con l'aiuto di Eruka Frog. Sopra l'occhio sinistro Free ha tatuata la scritta "NOFUTURE". Ha una personalità ingenua, come dimostra ad esempio il suo tentativo di fuggire dal Carcere delle Streghe usando un cucchiaio come accade nei film, che viene mandato a monte dal fatto che il cibo della prigione è sempre servito con dei bastoncini. Nel manga Free ha un carattere protettivo nei confronti di Eruka, che sorveglia costantemente. È interpretato da Rintarou Nishi.

Free è solito combattere usando la palla di ferro incatenata al suo piede. Essendo un lupo mannaro, ha la capacità di trasformarsi in lupo, nella cui forma è in grado di adoperare la propria coda come arma offensiva e difensiva. È in grado anche di sfruttare la capacità magica del ghiaccio, sebbene all'inizio lo faccia in modo rozzo, dal momento che non ha avuto la possibilità di esercitarla durante la lunga prigionia (infatti alle volte si colpisce da solo). Questo tipo di magia è affine a quella usata dalle streghe, e necessita di una sorta di mantra prima di essere scagliata sotto forma di incantesimo: il mantra di Free suona come "Wolf wolves wolf wolves".

Free è inoltre in grado di usare una serie di magie derivanti dal potere del suo occhio magico rubato a Mabaa; Esse sono:

  • Indipendent Cube, una potente magia che consiste nel rinchiudere uno spazio in un cubo magico che trasporta quello spazio in un'altra dimensione temporale, bloccando tutto ciò che contiene al suo interno. Tuttavia questo incantesimo necessita di essere supportato dalla magia delle streghe (Arithmetic Magic o Magic Calculation) e non può essere mantenuto a lungo.
  • Spatial Magic, che consiste nel proiettare l'immagine del proprio corpo a distanza infondendo così nel nemico l'illusione di stare combattendo contro di lui. Mentre usa questo incantesimo, il vero corpo di Free non è in grado di muoversi.
  • l'occhio magico di Free gli permette inoltre di sparare dei raggi di energia verdi.
  • Mizune (ミズネ Mizune)

MAJO.Mizune è il cognome di un'ampia famiglia di streghe tutte molto simili fra loro e che hanno come animali caratteristici i topi. Le streghe Mizune parlano solo dicendo chi (l'onomatopea giapponese del verso del topo), ma non hanno problemi a farsi capire dalle altre streghe. La loro voce è di Mayuki Makiguchi. Una delle sorelle Mizune è presentata inizialmente come un'amica di Eruka Frog, e come lei non vede di buon occhio Medusa e i suoi esperimenti alla Shibusen; le due tentano così di eliminarla, ma durante l'imboscata Mizune viene uccisa da uno dei serpenti che Medusa aveva impiantato nel suo corpo e in quello di Eruka.

In seguito, cinque membri della famiglia Mizune si uniscono a Medusa dopo che Eruka, mentendo, aveva riferito loro che la loro sorella era stata uccisa da uno studente della Shibusen, e contribuiscono alla distruzione di Death City durante il piano per il risveglio del Kishin. Questi cinque membri della famiglia Mizune sono in grado di combinarsi in un unico corpo, ottenendo la capacità di parlare. Quando sono in questa forma appaiono come un'attraente giovane donna con corti capelli rosa, vestita con un cappello, una lunga gonna e una giacchetta che le lascia scoperto lo stomaco e la parte inferiore del seno. Il nome di Mizune è l'anagramma del termine giapponese Nezumi, che significa "topo".

Le abilità delle streghe Mizune sono:

  • Beam Whiskers: raggi magici taglienti che vengono emessi dalla faccia sotto forma di baffi da topo. Quando vengono usati da una delle forme combinate i raggi vengono emessi dalle unghie e fungono da artigli.
  • Trasformazione: tutti i membri della famiglia Mizune sono in grado di trasformarsi in topo. In questa forma possono parlare solo emettendo i loro soliti versi "chi".
  • Forma Combinata: una trasformazione avanzata preceduta da una serie di schiocchi di dita accompagnati dai caratteristici "chi" emessi dalle streghe Mizune, grazie alla quale si possono riunire in un unico corpo più potente. Nel manga l'aspetto della forma finale dipende dal numero di streghe che si combinano; per esempio, se si uniscono solo tre sorelle la forma finale ha l'aspetto di una teenager, mentre se se ne uniscono di più assumono l'aspetto di una donna più matura.
  • Ashura

KISHIN.Conosciuto anche semplicemente come "Kishin" (鬼神 Kishin), ossia "Dio Demone", è il più forte e pericoloso antagonista che appare in Soul Eater, ed è stato il primo essere a trasformarsi appunto in dio demone. Prima della creazione della Shibusen, Asura era il più potente membro degli "Otto Potenti Guerrieri", un gruppo formato da Shinigami-sama per combattere il male. Asura è ossessionato dalla paura, avendo distrutto da solo tutte le streghe dell'Est, e aveva una serie di strane abitudini, come coprirsi la testa con lunghe fasce e vestire cinque o sei maglie alla volta. Inoltre non si fidava di nessuno. Per combattere la propria paura, Asura decise di aumentare sempre di più il proprio potere, in modo da essere in grado di difendersi: allora cominciò a mangiare le anime delle persone innocenti per accrescere la propria forza. Arrivò addirittura a ingoiare il proprio compagno/buki perché lo temeva, e ciò comportò la sua completa trasformazione in Kishin. A seguito della trasformazione, la sola esistenza di Asura cominciò a provocare lo spargimento della follia in tutto il mondo e, per fermarlo, Shinigami-sama gli strappò la pelle e la usò per imprigionarlo nel sottosuolo. Sopra quel luogo in seguito verrà fondata la Shibusen, dopo che Shinigami-sama lega la propria anima a Death City per prevenire il risveglio di Asura. È interpretato da Toshio Furukawa.

Con tag manga

Commenta il post