death note

Pubblicato il da Debby emostilosa

 

Ora vi parlerò di un manga giapponese chiamato Death note.Che facevano Mtv.

 

Immagine tratta dalla sigla dell'anime

 

Light Yagami è uno  studente modello, annoiato dal suo stile di vita e stanco di essere circondato da crimini e corruzione. La sua vita cambia quando un giorno trova per terra un misterioso quaderno nero con scritto in copertina "Death Note". Le istruzioni del Death Note dicono  che qualsiasi persona il cui nome venga scritto sul quaderno morirà. Inizialmente scettico sull'autenticità del Death Note, credendolo uno scherzo, Light scrive il nome  di due criminali sul quaderno e poi assiste alla loro morte e crede nel suo potere. Dopo aver incontrato il vero proprietario del Death Note, uno Shinigami  ( Dio della morte) di nome Ryuk, Light cercherà di diventare il "Dio del nuovo mondo",un mondo perfetto di cui lui stesso decide leggi e punizioni.Accecato da questo potere causa un'innumerevole di morti inspiegabili e  cattura l'attenzione dell'Interpol  e di un misterioso detective conosciuto solo come Elle. Elle scopre che il serial killer, soprannominato dai media Kira dalla pronuncia giapponese della parola inglese Killer (キラー Kirā), si trova in Giappone. Elle conclude anche che Kira può uccidere solo conoscendo il nome e il volto delle persone che vuole eliminare. Light capisce subito che Elle sarà il suo più grande nemico, e da qui ha inizio una sfida fra i due per provare la propria superiorità.Light si affianca a Elle per identificare il vero Kira.E quando le indagini sembravano terminate la comparsa del secondo Kira lascia tutti senza parole e ancora al "punto di partenza".Misa Amane idol giapponese è la proprietaria del secondo death note,cercherà di scoprire chi è Kira per ringraziarlo,per aver vendicato la morte dei suoi genitori.

 
 
 
scheda tecnica
--------------------------------------------------------------------------
 
Titolo originale Desu Nōto
Regia Toshiki Inoue
Character design Masaru Kitao
Studio Madhouse
Musiche Hideki Taniuchi
Rete Nippon Television
1ª TV 4 ottobre 2006 – 26 giugno 2007
Episodi 37 (completa)
Aspect ratio 16:9
Durata ep. 22 min 30 sec
Rete italiana MTV
1ª TV it. 28 ottobre 2008– 9 giugno 2009
Episodi it. 37 (completa)
Censura it. solo TV
Doppiaggio it. panini video (casa di distribuzione)
 
 
 
Yagami Light è il personaggio principale. Uno studente di 17 anni che vive in Giappone. Il misterioso Death Note irrompe nella sua vita ordinata e uggiosa causandone un disgregamento e da normale ragazzo spensierato che era, Light si trasforma in uno spietato criminale fautore della giustizia. L’elevato numero di vittime fra i criminali induce la polizia a denominare Kira colui che continua a “ripulire” il mondo punendo i malvagi con l’omicidio. Kira, col tempo, diventa popolare tra le persone a tal punto che comincia ad essere considerato come un Dio. Ma per la smania del suo sogno utopico, egli non esiterà ad uccidere anche innocenti per adempiere al proprio obiettivo: la creazione del nuovo mondo.

 
 L è uno dei migliori detective al mondo ma siccome non è mai apparso in pubblico, la sua identità era un mistero. Questo giovane ragazzo ha aiutato molte volte la polizia a risolvere casi molto complicati. Vive con Watari che gli fa da tutore ed è per lui una sorta di padre. Non ama mostrarsi alla gente e per questo Watari gli funge da assistente e da tramite con gli altri. Egli è goloso di dolci e ama stare seduto accovacciato con le ginocchia verso l'alto, secondo una sua logica in quella posizione il suo livello di ragionamento si alza del 40%. La sfida contro Kira l'ha portato ad uscire allo scoperto e a collaborare fisicamente con la polizia.

 

Amane Misa è una famosa modella, ama vestirsi in stile Gothic Lolita; iperattiva, ma immatura ha la tendenza a riferirsi a se stessa in terza persona (chiamandosi "Misa-Misa") nel tentativo di sembrare carina. Il suo folle amore per Kira la rende fragile a tal punto da diventare una pedina di Light per i suoi crudeli piani. Pur di essere d’aiuto a Light rinuncia per due volte a metà della durata della sua vita per avere gli "occhi di shinigami". È inoltre una dei pochissimi umani ad essere stata amata dagli shinigami, prima da Jealous e poi da Rem (entrambi hanno combattuto fino alla fine per proteggerla). Rimarrà devota a Light fino alla fine, nonostante ciò che accadrà.


Yagami Soichiro è capo del gruppo d’indagine e della polizia e padre di Light. Il suo obiettivo è catturare Kira e porre fine agli innumerevoli susseguirsi degli omicidi. Uomo leale e padre premuroso, conferisce una totale fiducia in Light sperando fino alla fine che il suo amato figlio non sia Kira come L ipotizzava.




Tota Matsuda - 1
Tota Matsuda è uno dei membri del gruppo d'indagine. La sua personalità semplice lo rende un uomo schietto e ingenuo, facilmente soggetto a inganni. E a causa della sua semplicità, anche se talvolta è fermamente convinto che l’operato di Kira sia sbagliato, è spesso assalito da dubbi e domande che lo inducono a ponderare che dopotutto Kira potrebbe essere realmente la giustizia.

Kanzo Mogi - 2
Kanzo Mogi è uno dei membri più attivi del gruppo d'indagine. Per la maggior parte del tempo resta in silenzio, al tal punto che quasi non si nota la sua presenza. Raccoglie dati in maniera veloce e precisa, e dimostra di essere anche un ottimo attore, simulando alla perfezione agitazione e buon umore, tratti completamente estranei al suo solito comportamento.

Shuichi Aizawa - 3
Shuichi Aizawa è il membro più diligente del gruppo d'indagine sul caso Kira, il che a volte lo rende dubbioso sul seguire L dati i suoi modi "non convenzionali". Rimane tuttavia fedele al suo lavoro, e continuerà ad essere il più determinato e sospettoso sull´indagare.

Watari - 4
Watari, abile cecchino, è l’assistente fidato di L. Si occupa della logistica nel gruppo d'indagine. È anche il fondatore di un istituto per bambini superdotati e di diversi orfanotrofi pagati con i soldi ricavati dalle sue invenzioni.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 

Ryuk (リューク)
Lo Shinigami che fa cadere il Death Note che Light raccoglie, dando inizio alla storia. Neutrale per natura, Ryuk si rifiuta spesso di aiutare Light e si diverte invece ad osservarlo affannarsi per raggiungere i suoi obiettivi. Ryuk agisce solamente per il suo interesse e per il suo personale divertimento. È talmente goloso di mele umane che l'astinenza lo costringe a strani comportamenti quali fare la verticale.


Rem (レム)
Lo Shinigami femmina che consegna per prima il Death Note e gli "occhi" a Misa. Compare principalmente durante la saga di "L", e scompare poco dopo la sua conclusione. Rem possiede due Death Note; eredita il secondo quaderno da Jealous, uno Shinigami sacrificatosi per salvare Misa. Alla fine, Rem, oltre al quaderno, erediterà anche l'amore di Jealous per la ragazza, che difenderà anche a costo della sua vita.


Jealous (ジェラス)
Jealous, appare solo in un flashback del volume 4, durante un discorso di Rem. Lo Shinigami che infatuatosi di Misa, vedendola in pericolo, decide di usare il suo Death Note per uccidere gli assassini della ragazza prima che questi compiano l'omicidio. Subito dopo aver scritto i nomi, Jealous si trasforma in un mucchio di sabbia e ruggine come punizione per avere allungato la vita di un essere umano.


Shidoh (シドウ)
Shidoh è uno Shinigami giunto sulla Terra per recuperare il Death Note che Ryuk gli rubò.



Armonia Jastin Beyondllemason (アラモニア・ジャスティン・ベヨンドルメーソン)
Uno Shinigami che appare solo per breve tempo nel volume 8, fornendo a Shidoh una pergamena con le varie regole che regolano i contatti fra Shinigami ed esseri umani. È Jastin ad informare Shidoh che il suo quaderno è stato rubato da Ryuk. 

 
 



Re degli Shinigami
Il Re degli Shinigami è il leader e "Padre" di tutti gli Shinigami. Il Re è pressoché immortale e governa ogni cosa che abbia a che fare con gli Shinigami.

_____________________________________________________________________________________________

Gli occhi dello Shinigami
Se un umano entra in possesso del Death Note, acconsente al patto riguardante la sua morte, in cui lo Shinigami scriverà il suo nome sul proprio quaderno ed egli quando morirà non andrà né in Paradiso, né all’Inferno. Quando si ha il quaderno inoltre, si può scegliere di ottenere gli occhi dello Shinigami: un’abilità che permette al possessore del diario di mostrare il tempo di vita rimanente di una persona, soltanto guardandola in faccia. Ovviamente tutto ha i suoi limiti, infatti questa abilità non funziona se la faccia è coperta interamente o parzialmente. Un umano con questa capacità tuttavia, non può vedere la durata di vita di altri possessori di Death Note e tantomeno la sua. Decidere di acconsentire allo scambio di occhi ha un grande costo: la rinuncia a metà della propria vita restante. Inoltre se si decide di rinunciare al diario, si rinuncia inevitabilmente anche agli occhi dello Shinigami e nel caso in cui si ritornerebbe ad essere il possessore del diario, l’abilità non ritorna, e per riaverla si dovrebbe rinunciare ad un’altra metà della propria vita, dimezzandola ulteriormente.

 

Prima sigla iniziale(cantata dai the nightmare)

prima sigla finale (cantata dai the nightmare)

 

Seconda sigla iniziale (cantata dai Maximum the hormone)

Sigla finale (cantata dai Maximum the hormone)

 

 

 

Sigla finale ultima puntata

 


Regole del daeth note

 

-1 La persona il cui nome sarà scritto in questo diario morirà.

-2 Questo diario non ha effetto se lo scrittore non conosce la faccia della persona in questione quando scrive il suo nome.

-3.Se la causa della morte viene specificata entro 40 secondi da quando viene scritto il nome del soggetto, quanto scritto si avvererà.

-4 Se la causa della morte non è specificata il soggetto morirà per attacco cardiaco.

-5 Dopo aver scritto la causa di morte, ulteriori dettagli sulla morte stessa devono essere scritti entro i 6 minuti e 40 secondi successivi.

Regole scritte durante le puntate

-Questo quaderno diventerà parte del mondo degli umani non appena vi entrerà in contatto.
-Il proprietario di questo quaderno potrà vedere il proprietario originale (ad esempio un dio della morte) e sentirne la voce.
-L'umano che toccherà il quaderno potrà vedere il proprietario originale (ad esempio un dio della morte) e sentirne la voce, anche se non è il proprietario.
-L'umano che usa questo quaderno non potrà andare né in Paradiso né all'inferno.
-Scegliendo come causa della morte l'infarto, si può scrivere la causa e la data prima del nome della vittima, aggiungendola successivamente.
-Se un umano usa il quaderno, in genere gli si manifesterà un dio della morte entro 39 giorni da quell'utilizzo.
-In via di principio, gli dei della morte non intervengono in alcun modo in relazione alle morti combinate per via del quaderno.
-Un dio della morte non ha obblighi nel fornire spiegazioni esaurienti riguardo l'utilizzo del quaderno, e le sue regole, all'umano che l'utilizzerà.
-Un dio della morte allunga la sua vita quando uccide un umano, di tanti anni quanti quelli che restavano da vivere all'umano nel momento della sua uccisione. Un umano non può fare altrettanto uccidendo suoi simili.
-Un umano può accorciare la sua vita usando il quaderno.
-L'umano possessore del quaderno può barattare metà del tempo che gli resta da vivere con gli occhi di un dio della morte, che consentono di conoscere il vero nome e il tempo di vita rimanente di altri umani semplicemente guardandoli.


 

 

 

 

ImageShack, share photos of death note, death note istruzioni, death note kira, kira death note, share pictures of death note, death note istruzioni, death note kira, kira death note, share video of death note, death note istruzioni, death note kira, kira death note, free image hosting, free video hosting, image hosting, video hosting.

 

image

Personaggi film

 

 

 

Con tag manga

Commenta il post